Alimentazione e intolleranze

PROGRAMMA LA TUA ALIMENTAZIONE

Trovare la giusta alimentazione è molto importante per recuperare l’equilibrio mente-corpo. Attraverso l’uso della kinesiologia e di apparecchiature Bioelettroniche il Naturopata testa i cibi che rientrano nell’alimentazione quotidiana, valuta le cause di squilibrio e intossicazione e, se necessario, suggerisce uno stile alimentare personalizzato.

I consigli nutrizionali possono prevedere anche l’integrazione con micronutrimenti di origine naturale all’alimentazione del soggetto. Il Naturopata, infatti, può consigliare l’uso di vitamine, minerali, oligoelementi, rimedi di nutraceutica, fiori di Bach, piante e oli essenziali e suggerire le associazioni alimentari più adatte all’individuo. Chiara Zambianchi effettua test kinesiologici e E.A.V. (Elettro Agopuntura secondo Voll) per valutare eventuali intolleranze alimentari e possibili squilibri a carico della flora batterica intestinale a Rimini, Ravenna e Bologna.

COME INTERVENIRE?

Come intervenire sulle intolleranze alimentari?
Il modo più semplice è quello di ridurre gradualmente il consumo degli alimenti a noi controindicati. Fare una buona detossinazione e imparare ad alimentarsi con cibi freschi, non confezionati, e comunque meno raffinati.
Occorre poi prestare attenzione all’alimentazione in un concetto più ampio: la corretta combinazione dei cibi, la giusta scelta nella qualità, la preparazione e la cottura degli stessi, assicurano un vero cambiamento dello stile di vita.
Alimentarsi correttamente secondo il proprio terreno individuale è sicuramente una base essenziale per il nostro stare bene (ben-essere).